PCB monofacciale
Semplice e intelligente

Semplice e intelligente, il concetto di PCB monofacciale è ancora lo stesso di molto tempo fa, ma beneficia delle più recenti innovazioni nei processi produttivi e nei materiali. I PCB monofacciali sono utilizzati principalmente per prodotti a basso costo e a bassa densità di cablaggio.

Vantaggi del prodotto

Un circuito stampato monostrato è costituito da un substrato isolante con rivestimento in rame. Nella maggior parte dei casi, questo materiale è costituito da resina epossidica rinforzata con fibre di vetro (fibra di vetro) o resina fenolica su cui viene laminato uno strato di rame secondo il pattern desiderato. I circuiti di rame sono rivestiti con uno strato di stagno-piombo per prevenire l’ossidazione e favorire il processo di saldatura. Sono disponibili anche altre finiture, come OSP (Organic Solderability Preservative) o oro chimico. Le connessioni di contatto sono placcate in nichel e infine in oro elettrolitico (da 0,025 a 2 µm) per un’eccellente conduttività. Sono possibili diverse opzioni, come connessioni a croce d’argento o al carbonio, contatti al carbonio e diversi tipi di maschere di saldatura che possono essere serigrafate o sottoposte a un processo fotoimmaginabile.

Tecnologia comprovata

I processi di produzione molto semplici forniscono prodotti affidabili

Economicamente vantaggioso

I PCB monofacciali sono l'opzione più economica per la produzione di PCB

Molte opzioni disponibili

Sono disponibili diverse materie prime e finiture superficiali.

Cos'è un PCB monofacciale?

Definizione

Un PCB (circuito stampato) monofacciale è un tipo di PCB che presenta uno schema conduttivo su un solo lato della scheda. Per le applicazioni con saldatura a onda, ciò significa che i componenti sono montati su un lato della scheda e i collegamenti elettrici sono realizzati sull’altro lato. I componenti posizionati sul lato in rame necessitano di una saldatura manuale o di una saldatura robotizzata selettiva. I PCB monofacciali sono il tipo più elementare di PCB e sono tipicamente utilizzati in applicazioni a bassa densità in cui il numero di componenti e di connessioni è relativamente basso.

Specifiche tecniche

Materiale di base: I materiali di base utilizzati nei circuiti stampati monofacciali sono FR4, CEM-1, CEM-3 (FR1/XPC,).

Spessore: Da 0,4 mm a 3,2 mm

Peso del rame: Da 1 a 2 oz/ft² minimo

Linea e spaziatura: basso costo 200 um, minimo 100 um

Conteggio degli strati: 1

Finitura superficiale: LF HASL, OSP, Im Tin, Im Silver, ENIG. (Consigliato LF HASL o OSP a causa del prezzo.))

Maschera di saldatura: Verde, bianco, nero, blu, rosso, giallo.

Materiali per PCB monofacciali

FR1/XPC

Questi materiali sono utilizzati in dispositivi di uso quotidiano che non richiedono molta tecnologia moderna. Sono fatti di carta e fenolo, economici e facili da costruire, ma con scarsa resistenza al calore (130 °C). L’FR1 è ancora disponibile sul mercato, ma viene gradualmente sostituito da CEM1/CEM3 e FR4

CEM1

Il CEM-1 è un materiale composito composto da tessuto di vetro e da un’anima di carta combinati con resina epossidica. Grazie alla facilità di punzonatura, alle eccellenti proprietà elettriche e alla maggiore resistenza alla flessibilità, il CEM-1 offre eccellenti proprietà meccaniche ed elettriche e regge bene alla punzonatura fino a 2,36 mm (0,093″).

CEM3

Il CEM-3 è molto simile all’FR4, ma al posto del tessuto di vetro intrecciato, viene utilizzato un composito con una base di vetro non tessuto e una superficie di vetro intrecciata. Il CEM-3 ha un colore bianco lattiginoso ed è molto liscio. È un sostituto completo dell’FR4 e ha una quota di mercato molto ampia in Asia. Si tratta di un tipo di materiale epossidico ritardante di fiamma, rivestito di rame, in lastre di vetro, generalmente utilizzato in elettronica per i PCB bifacciali.

FR4

FR è il termine breve di “Flame Retardant” (ritardante di fiamma). Poiché un circuito stampato è realizzato per funzionare con l’elettricità, deve resistere al calore. L’FR4 ha una resistenza al calore molto migliore rispetto all’FR1/XPC grazie alla diversa composizione dei suoi strati. L’anima del PCB in FR4 è realizzata in laminato epossidico in fibra di vetro. È il materiale per PCB più utilizzato, con uno spessore di 1,60 mm (0,062 pollici). L’FR4 da 1,6 mm utilizza otto strati di materiale in fibra di vetro come standard. La temperatura ambiente massima è compresa tra 120 e 130 °C, a seconda della marca e del riempimento.

Hai bisogno di PCB monofacciali?

I circuiti stampati monofacciali sono ampiamente utilizzati in molti settori dell’elettronica (sistemi di telecamere, stampanti, apparecchiature radio, ecc.), in particolare nell’industria automobilistica, dei consumi e medica.

Dati tecnici

Monofacciale

SS FeatureICAPE Group Single Side technical specification
Technology highlightsSingle side PCB without PTH. The cutting is carried out by hard-tooling with push-back option. Peelable mask, carbon ink, silver jumper on demand.
MaterialsFrom cost effective CEM1 to FR4 with high CTI up to 900V option.
Base Copper Thickness1 Oz to 3 Oz.
Minimum track & spacing0.2mm / 0.225mm. Advanced 0,1mm / 0,1mm
Surface finishes availableOSP, HASL-LF, ENIG, Flash-Gold.
Minimum mechanical drill0.2mm
PCB thickness0.40mm – 2,4mm. Advanced 3,2mm.
Maxmimum dimensions490x600mm. Advanced: 1200x285mm.

Domande?

Un team di ICAPE Group è vicino a te e alla tua azienda. In tutto il mondo, le nostre business unit sono dotate di esperti madrelingua disponibili a rispondere a tutte le tue domande.

 Contattaci oggi stesso!